Super Nintendo World, apertura slitta ma lavori proseguono

Super Nintendo World, apertura slitta ma lavori proseguono

Se a Orlando Disney World ha riaperto dal 11 luglio dopo 4 mesi di chiusura, nonostante la Florida stia registrando in questi giorni nuovi record nel numero di contagiati di Covid-19, Universal Studios Japan, il parco tematico degli Universal Studios a Osaka ha già riaperto i battenti lo scorso 19 giugno dopo essere stato chiuso dal primo gennaio scorso sempre a causa della pandemia.

Inizialmente ilparco giapponese aveva riaperto solo per gli abbonati annuali, poi dal 6 luglio è stato possibile acquistare biglietti per chi proveniva oltre che dalla regione di Kansai (di cui fa parte la prefettura di Osaka) anche da una serie di prefetture limitrofe.

Una riapertura graduale causa Covid-19

Dal 20 luglio l’acquisto dei biglietti d’ingresso sarà consentito ai residenti di tutte le prefetture del Giappone (salvo diverse disposizioni delle autorità sanitarie nazionali, in relazione all’evolversi della pandemia di Covid-19).

Una buona notizia per tanti appassionati, che però si accompagna alla conferma che per ora la prevista apertura di Super Nintendo World, una nuova area a tema Super Mario, slitterà a non prima dell’autunno (e forse direttamente al 2021, quando si terranno le Olimpiadi di Tokyo, a loro volta slittate di un anno causa Covid-19).

Super Nintendo World presentation

I lavori per finire il parco continuano

Peraltro una serie di video diffusi in rete mostra come i lavori di allestimento proseguano. Ad oggi sono confermate un’attrazione a tema Super Mario Kart ed una basata sulle Yoshi’s Adventure, oltre a un ristorante, a negozi, al Castello di Peach e alla presenza di Twomp (pietre rettangolari viventi ricoperte di spuntoni che cercano di schiacciare ogni volta Super Mario).

Possibili esperienze interattive

Universal Studios Japan ha inoltre confermato che i visitatori indosseranno braccialetti colorati, chiamati Power Up Bands, che consentiranno ai visitatori di avere esperienze interattive scaricando una app di Universal Studios Japan sul proprio smartphone, da collegare poi ai Power Up Bands.

L’idea è quella di dare la possibilità ai visitatori di raccogliere monete digitali e competere con altri visitatori per vedere chi ha raccolto il maggior numero di monete.

Gli ospiti potranno raccogliere punti

Previsti anche blocchi di domande, che chi indossa le Power Up Bands potrà colpire “fisicamente” per raccogliere monete. Sarà inoltre possibile collezionare francobolli con personaggi, con monete assegnate per ogni francobollo.

Gli ospiti di Super Nintendo World avranno così la sensazione di competere per un punteggio elevato in un videogioco.

Nuove apertura negli Usa e a Singapore

Oltre al parco di Osaka, espansioni a tema Super Nintendo World erano in programma per i parchi Universal Studios di Hollywood, Orlando (dove nel 2023 è prevista l’apertura del parco Epic Universe) e a Singapore.

Occorrerà vedere se la pandemia di Covid-19 farà slittare anche queste ulteriori aperture e di quanto, ma la sensazione è che Super Nintendo World resti tuttora tra i progetti che Universal Studios e Nintendo intendono portare avanti ad ogni costo.

Se volete sapere come andrà a finire, continuate a seguire Mondivirtuali.it. Potete farlo tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook.

Ma ricordate: Mondivirtuali.it è anche su Flickr, Scoop.it, Paper.lie suYoutube. E magari iscrivetevi alla nostra newsletter e sosteneteci diffondendo i nostri contenuti da sempre gratuiti e pagati solo dai vostri click sui banner pubblicitari.

Related Articles