High Fidelity prima piattaforma sociale VR per Vive Focus Plus

High Fidelity prima piattaforma sociale VR per Vive Focus Plus

A febbraio Htc Vive ha annunciato il lancio entro la fine del secondo trimestre 2019 di Vive Focus Plus, sistema VR autonomo per applicazioni aziendali.

Philip Rosedale (ex “papà” di Second Life) ha poi annunciato che High Fidelity lavora con Vive per rendere disponibile la piattaforma VR per Plus.

Philip Rosedale

La prima app di social VR per Vive Focus Plus

Come ha riferito New World Notes (di Wagner James Au, aka Hamlet Au in Second Life), questa dovrebbe essere la prima app di social VR annunciata per il nuovo sistema di Vive, già utilizzato in alcune applicazioni per aziende.

Due anni fa High Fidelity veniva già utilizzato per formare gli studenti per le attività di perforazione di petrolio e gas all’Università del Nord Dakota.

Ottima mossa sia per Vive sia per High Fidelity

Sembrerebbe un’ottima mossa sia per Vive sia per la piattaforma VR open source di Rosedale. Molti esperti pensano infatti che l’uso della VR in applicazioni enterprise (ad esempio per scopi addestrativi o terapeutici) possa essere estremamente potente. Questo sebbene restino molti dubbi riguardo al potenziale della realtà virtuale come prodotto per il consumo di massa, come vi abbiamo più volte riferito.

Se volete continuare a restare aggiornati sulle ultime novità in materia di realtà virtuale e altre tecnologie geek, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook. Ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube. E magari iscrivetevi alla nostra newsletter!

Related Articles