Controllate i vostri Lego, potreste trovare un tesoro

    by -
    lego set cover

    Collezionare Lego ha reso più che gli investimenti in titoli azionari a grande capitalizzazione, obbligazioni e oro nei tre decenni tra il 1987 e il 2015, secondo i risultati di una ricerca di Victoria Dobrynskaya e Julia Kishilova della Scuola superiore di economia della Russia.

    Online i vecchi set Lego vanno a ruba

    Aspettate prima di mettervi a sorridere pensando che si tratti di una bufala: forse non lo sapete ma spesso i vecchi set Lego sono rivenduti online per molte volte il loro prezzo originale. In un caso estremo, un kit di Star Wars Darth Revan che nel 2014 si poteva acquistare nei negozi a 3,99 dollari è stato venduto per 28,46 dollari su eBay un anno dopo, con un premio del 613%.

    Lego, il giocattolo di investitori brillanti

    Nello studio “Lego – The Toy of Smart Investors” la ricercatrice ha analizzato 2.300 set Lego venduti tra il 1987 e il 2015 per misurare il loro rendimento nel tempo, trovando che le collezioni utilizzate per i castelli di Hogwarts e i caccia stellari Jedi hanno battuto azioni e obbligazioni statunitensi a larga capitalizzazione, con un rendimento medio dell’11% l’anno.

    lego folla

    Le dimensioni contano

    I set Lego più piccoli (quelli con non più di 113 pezzi, ndr) potrebbero essere più rari dei set più grandi (contenenti sino a 860 pezzi, ndr) prodotti in massa, anche se è difficile saperlo con certezza” ha spiegato la Dobrynskaya secondo cui inoltre “i set Lego non mostrano una correlazione significativa con le crisi finanziarie e possono essere visti come un investimento interessante con un potenziale di diversificazione”.

    Solo i Simpsons non brillano

    Ma in assoluto quali sono i Lego che hanno ottenuto la maggiore rivalutazione nel corso degli anni? I set Lego incentrati su supereroi, su Batman e su Indiana Jones sono tra quelli che fanno meglio nel corso degli anni, mentre i Simpsons sono l’unico tema Lego che abbia perso valore, in media perdendo il 3,5%.

    Cresce la popolarità degli investimenti in Lego

    Infine, i set più recenti sembrano avere rendimenti più elevati di quelli più vecchi, anche se questo potrebbe essere dovuto alla crescente popolarità degli investimenti in Lego, ha concluso Dobrynskaya. Chissà se tra i Lego vostri o di vostro figlio non ci sia qualche pezzo raro che si è rivalutato in questi anni?

    Intanto che verificate, continuate a seguire Mondivirtuali.it anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook. Ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube. E magari iscrivetevi alla nostra newsletter!