Scott Cawthon ha tante novità per Fnaf

    by -
    Fnaf novità Cawthon 2018 cover

    Se amate la serie di Five Nights at Freddy’s (Fnaf) state attenti, sono in arrivo novità interessanti sia per quanto riguarda il videogioco, sia per la serie di libri di Scott Cawthon e per il film a lungo atteso.

    Fnaf, Custom Night in arrivo a fine mese

    Per quanto riguarda il videogioco, il 29 giugno dovrebbe essere disponibile la Custom Night per Fnaf 6, annunciato, ritirato ma poi lanciato da Cawthon a fine 2017 (come Freddy Fazbear’s Pizzeria Simulator), anche nota come Ultimate Custom Night o Ultimate Fnaf Mashup. Grazie a essa ogni giocatore potrà selezionare ben 50 animatronici che coprono tutti i giochi della serie, oltre a poter selezionare un’impostazione di difficoltà personalizzata per ognuno di essi.

    Se riuscirete a completare la Custom Night potrete sbloccare le skin per l’ufficio delle guardie notturne e persino filmati musicali basati su scene tagliate. Visto che potrebbe essere l’ultimo Five Nights at Freddy’s sviluppato da Scott Cawthon da solo, potrebbero esservi delle storie segrete nascoste nella trama di questo finale non-canonico di una serie che ha ridefinito il genere horror-game.

    Fnaf ultimate custom night

    Cawthon completa la trilogia letteraria

    Ma Cawthon ha anche da poco terminato il suo quinto libro, dopo la guida ufficiale di Fnaf (Fnaf survival longbook) i Freddy Files e i due primi capitoli della sua trilogia, The Silver Eyes e The Twisted Ones. L’ultimo capitolo si intitola The Fourth Closet, è già in vendita su Amazon sia in versione cartacea sia per Kindle e spiega cosa è realmente accaduto a Charlie.

    Ultima ma non meno importante novità, il film su Fnaf, che sin dal 2015 avrebbe dovuto essere realizzato da Warner Bros, con Gil Kenan come regista ma che lo scorso anno era, come rivelò lo stesso Cawthon, tornato al “punto di partenza”, sarà prodotto invece da Blumhouse Productions (che oltre ad aver prodotto film horror a basso budget come The Purge, Get Out e Split ha anche prodotto il blockbuster Whiplash).

    Fnaf movie Christopher Columbus

    Blumhouse subentra a Warner per il film

    La stessa Blumhouse su Twitter lo scorso febbraio ha dato il benvenuto, come regista, a Chris Columbus, noto per aver diretto i primi due film del franchisee di Harry Potter piuttosto che Mrs. Doubtfire, Mamma ho perso l’aereo, L’uomo bicenternario e Pixels, ma anche per essere stato lo sceneggiatore di Gremlins e il co-sceneggiatore de I Goonies e Piramide di Paura. Quello che non è invece ancora stato annunciato è la data in cui il film potrà finalmente uscire nelle sale cinematografiche.

    Il 2018 sarà l’anno buono per vedere Fnaf ai cinema o si dovrà attendere ancora? Se volete scoprirlo, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube) e magari iscrivetevi alla nostra newsletter!