Fortnite, il segreto del successo sta nel mix

    by -
    Fortnite cover

    Fortnite, lanciato da Epic Games il 25 luglio 2017, si sta rivelando un videogioco di straordinario successo. Buona parte della sua fortuna risiede in due punti di forza.

    Anzitutto, aver saputo miscelare sapientemente elementi di giochi survival, sandbox e shooter per creare un’esperienza nuova, inoltre aver introdotto una modalità “stand alone” scaricabile gratuitamente la Battle Royale, che ha consentito di raggiungere picchi insperati di popolarità, con oltre 45 milioni di giocatori on-line.

    Fortnite dice grazie a Battle Royale

    Battle Royale, del resto, è una modalità davvero semplice: dopo aver scelto se giocare da soli, in coppia o in una squadra composta da quattro giocatori, si viene catapultati su di un’isola in cui 100 giocatori lottano per la sopravvivenza.

    Si parte dal “bus di battaglia”, si sceglie quando paracadutarsi sull’isola, si corre a prendere le armi e si inizia a combattere, stando attenti alla tempesta che gradualmente si concentra in un’area casuale causando danni a coloro che restno intrappolati al suo interno.

    A fare la differenza con altri titoli è l’elevata velocità del matchmaking, che consente di inanellare partite una dopo l’altra, senza pause né tempi d’attesa.

    Fortnite Battle Royale

    Mix di elementi survival, sandbox e shooter

    Fortnite, come detto, mescola elementi di giochi survival, sandbox e shooter per creare un’esperienza di gioco nuova e particolare, in cui il giocatore crea rifugi, realizza armi e uccidere mostri, secondo una formula azzeccata.

    Il gioco si suddivide in missioni, che partono sempre da una fase iniziale di esplorazione della mappa per trovare risorse e si concludono con una fase finale dove è necessario difendere un obiettivo dall’assalto dei nemici.

    In fondo in Fortnite non c’è forse nulla di realmente originale, la storyline è piatta e pur affrontando decine di quest differenti dopo poche ore ci si trova a ripetere un po’ troppo spesso lo stesso meccanismo.

    Fortnite iOS

    Fortnite, un ibrido di successo

    Eppure si tratta di un ibrido di successo di elementi tratti di altri titoli che ben si incastrano tra di loro, così gli appassionati di videogiochi hanno apprezzato, decretando il successo mondiale per il titolo di Epic Games.

    Se questo articolo vi è piaciuto e volete leggerne altri, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube) e magari iscrivetevi alla nostra newsletter!