Sword Art Online, dopo light novel e giochi un nuovo anime

    by -
    sword art online alternative gun gale online cover

    Sword Art Online, storia che racconta le vicende di Kirito, un appassionato di mondi virtuali che vive una serie di avventure in vari MMO, di cui Mondivirtuali.it vi ha già parlato, vive un momento particolarmente felice: nel 2017 la serie di romanzi illustrati (light novel) scritta da Reki Kawahara e illustrata da Abec è risultata la più venduta in Giappone.

    Sword Art Online, un successo che continua

    In tutto sono state infatti vendute oltre 1,17 milioni di copie ed il volume 19 della serie è risultato il terzo più venduto in assoluto in tutto il Giappone, con oltre 315 mila copie. Questo il passato prossimo, il futuro è che a breve arriverà il lancio di una nuova serie televisiva animata (anime).
    sword art online gun gale
    La versione televisiva di Sword Art Online ha avuto un buon riscontro di pubblico anche in Italia, dove la prima serie (del 2011) è stata trasmessa prima sul sito di Popcorn Tv con sottotitoli (nel 2013), poi su Rai4 (nel 2014), interamente doppiata.

    Lo scorso anno è anche arrivata la versione cinematografica (Sword Art Online – The Movie: Ordinal Scale), che in Giappone ha incassato oltre 1 miliardo di yen, venendo distribuito anche in Italia senza troppo clamore (in tutto il mondo il film dovrebbe avere incassato poco meno di 21 milioni di dollari).

    In arrivo Alternative Gun Gale Online

    La nuova serie televisiva, Sword Art Online: Alternative Gun Gale Online, è riferita all’arco narrativo “Phantom Bullet”, ossia ai volumi quinto e sesto della light novel giapponese, è stata trasmessa in anteprima in Giappone nella notte tra il 7 e l’8 aprile prossimi, prima di essere trasmessa da una serie di emittenti televisive giapponesi.
    Sword Art Online 2018
    Considerato uno spin-off della serie principale, la serie descrive le vicissitudini di un gruppo di giocatori di un mondo virtuale (VR-MMO) di creazione americana, Gun Gale Online appunto, rappresentato come un mondo post-apocalittico popolato da sopravvissuti al rientro da un viaggio nello spazio.

    Chissà se, nel caso di un buon successo di pubblico anche dell’anime, Sword Art Online non potrà fare da traino per il rilancio del settore dei mondi virtuali anche fuori dal Giappone?

    Per ora una cosa è certa: anche nel mondo dei videogiochi Sword Art Online gode di buona salute, come dimostra l’interesse riscosso da Sword Art Online: Fatal Bullet, prodotto da Namco Bandai e a sua volta ambientato in Gun Gale Online.

    Se volete scoprire come andrà a finire, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube) e magari iscrivetevi alla nostra newsletter!