Avatar Imvu per le vostre emoticons

    by -
    IMVU WithMoji emoticons cover

    Uno dei problemi dell’utilizzo del web per comunicare a distanza è come far capire le proprie emozioni all’interlocutore: per risolvere questo problema da anni sono state create le emoticons (o emoji), che col crescente successo di programmi come Facebook Messanger o Snapchat stanno diventando sempre più numerose e graficamente accattivanti.

    2016, l’anno delle emoticons

    Bitmoji emoticonsChe il 2016 potesse essere l’anno delle emoji / emoticons lo si è capito a marzo, quando proprio Snapchat ha comprato per oltre 100 milioni Bitmoji, app lanciata nell’ottobre 2014 che consente agli utenti di dispositivi mobili di creare avatar e inserirli nella tastiera del proprio smartphone, per poi usarli nelle conversazioni con altri utenti al posto delle comuni emoticons.

    Una mossa che era seguita all’introduzione, su Facebook (che nel 2013 aveva tentato inutilmente di acquistare Snapchat per 3 miliardi di dollari), delle Reactions, ossia le emoticons con cui da alcuni mesi gli utenti del social network possono esprimere sentimenti diversi rispetto al semplice “like”.

    Imvu lancia WithMoji

    IMVU WithMoji emoticonsAnche il settore dei mondi virtuali e delle chat 3D non è rimasto indifferente al crescente successo delle emoji personalizzate tanto che Imvu lo scorso 15 agosto ha lanciato WithMoji, una app disponibile su un nuovo sticker store per smartphone iOS e Android che consente agli utenti di utilizzare emoticons animate, anche di gruppo, basate su avatar Imvu, personalizzandole in base al proprio avatar.

    Per ora Imvu ha rilasciato 100 WithMoji, alcune gratuite altre a pagamento, ma pare intenzionata a dare l’opportunità agli utenti di inserire nuove WithMoji sul proprio sticker store emoticons personalizzate.

    Kimoji emoticonsNon sarebbe del resto una novità, visto che alcuni mesi fa proprio Imvu aveva sviluppato assieme alla popolare modella e attrice americana Kim Kardashian West la versione aggiornata delle Kimoji, sfruttando la tecnologia proprietaria di Server Side Rendering che è alla base degli avatar di Imvu.

    Se volete restare restare sempre aggiornati, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).

    Condividente questo articolo, ci aiuterete a seguire sempre meglio gli argomenti che vi interessano!