Ubisoft presenta Star Trek Bridge Crew VR a Los Angeles

Ubisoft presenta Star Trek Bridge Crew VR a Los Angeles

Star Trek Bridge CrewStar Trek Bridge Crew VR, Watch Dogs 2, For Honor, Tom Clancy’s Recon Wildlands e naturalmente Assassin’s Creed, ma stavolta al cinema e non con un nuovo titolo di videogioco. La conferenza di Ubisoft all’E3 di Los Angeles, la più importante fiera di videogiochi al mondo, si è tenuta poche ore fa e ha già lasciato il segno.

Star Trek in salotto

Per quanto riguarda la realtà virtuale, Star Trek Bridge Crew VR permette a una squadra di quattro giocatori di salire a bordo dell’astronave USS Aegis (per il 90% identica alla USS Enterprise) ed esplorare lo spazio, nel ruolo di capitano, tattico, ingegnere o timoniere. L’obiettivo è di trovare un nuovo pianeta per gli abitanti di Vulcano, scansionando oggetti, lavorando in squadra e decidendo insieme quando e come esplorare o combattere.

Star Trek Bridge Crew Il videogioco sarà lanciato in autunno e potrà essere giocato con i visori Oculus Rift, HTC Vive VR e PlayStation VR, ma visto che per ora solo i primi due sono già disponibili e per essere utilizzati debbono essere collegati a pc e dispositivi per un investimento minimo di un migliaio di dollari, molti sono scettici che Start Trek Bridge Crew VR possa mai diventare un successo di massa, visto che sarà già difficile che in una stanza ci siano due giocatori dotati di visori 3D, per non parlare di quattro giocatori.

Aquile in VR oltre a Star Trek Bridge Crew

Aspettando l’arrivo della PlayStation VR di Sony, gli appassionati di videogiochi restano tiepidi sulle proposte per la realtà virtuale. “Siamo solo all’inizio, aspettiamo a vedere quando verranno lanciati videogiochi veramente appassionanti” è un commento che si è sentito ripetere più volte al termine della conferenza di Ubisoft. In effetti il produttore ha presentato due giochi per realtà virtuale, il secondo essendo Eagle Flight, in cui si immagina che 50 anni dopo la scomparsa dell’uomo dalla Terra la natura si vada riappropriando di città come Parigi.

Star Trek Bridge Crew Il giocatore, indossando il suo visore VR, potrà osservare i resti della città francese dall’alto, a volo d’aquila, per cercare acqua, cibo o ingaggiare duelli aerei con altre aquile per difendere il proprio territorio. Abituati a “sparatutto”, “picchia duro” e giochi di ruolo in stile fantasy, gli appassionati di videogiochi troveranno abbastanza affascinante una proposta così differente da comprare i nuovi dispositivi e console per realtà virtuale necessari a poter giocare Eagle Flight?

La risposta non è così scontata. Se volete sapere come andrà a finire continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube). Condividente questo articolo, se volete!

Related Articles

1 Comment

Comments are closed.