FFZero1: Faraday Future dice grazie a Dassault Systemes

FFZero1: Faraday Future dice grazie a Dassault Systemes

Dassault Systèmes, società francese che sviluppa software di progettazione 3D, simulazione avanzata, realtà virtuale e gestione del ciclo di vita del prodotto, ha annunciato che Faraday Future, startup californiana nata nel 2014 per produrre auto elettriche di nuova generazione (le prime vetture dovrebbero essere in vendita dal 2017), ha adottato la piattaforma 3DEXPERIENCE e ha già implementato le soluzioni “Target Zero Defect” e “Smart Safe & Connected” per sviluppare una nuova concept car elettrica, la FFZero1 (presentata al CES 2016 di Las Vegas) che offre un’esperienza di guida “connessa”.

Oltre a contribuire alla realizzazione della concept car di Faraday Future, la piattaforma 3DEXPERIENCE verrà utilizzata anche nello stabilimento da un miliardo di dollari che l’azienda sta costruendo a nord di Las Vegas. Le soluzioni di Dassault Systèmes in ambito manifatturiero, fra cui “lean production run”, vengono utilizzate da aziende come Faraday Future per ottimizzare l’attività degli impianti di produzione, gestire il controllo di qualità e avere una visibilità in tempo reale delle attività di fabbrica.

Faraday Future facility for FFzero1Sfruttando le funzionalità della piattaforma 3DEXPERIENCE per l’attività manifatturiera, Faraday Future potrà realizzare e gestire una fabbrica high-tech costruita secondo gli standard più moderni, anticipando la domanda futura di automobili di nuova generazione, che imporrà alle case automobilistiche di integrare le tradizionali discipline di progettazione con soluzioni di connettività Internet, fonti energetiche alternative e sistemi di guida autonomi.

Abbiamo adottato un approccio alla progettazione dei nostri veicoli incentrato sull’utente e sulla tecnologia, con il preciso obiettivo di collegare l’esperienza di guida con tutti gli altri ambiti della nostra vita quotidiana” ha commentato Nick Sampson, senior vice president di Faraday Future ed ex top manager di Tesla Motors. Sempre più tecnologie 3D entrano dunque nella progettazione e produzione di oggetti di uso quotidiano come aspira ad essere FFZero1 (anche se i dettagli sulla nuova vettura e le sue prestazioni sono ancora molto  limitati, cosa che ha fatto irritare molti). Se volete sapere come andrà a finire, continuate a seguire Mondivirtuali.it anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it, su Paper.li e su Youtube).

Related Articles