HTC Vive, pre-ordini al via da fine febbraio

    by -
    Valve HTC Vive cover

    HTC ViveRealtà virtuale: molti ormai conoscono di che si tratta, pochi l’hanno provata per ora, ma il 2016 potrebbe essere l’anno buono per diffondere questa esperienza da un lato grazie a dispositivi come Google Cardboard o Samsung Gear VR, dall’altro ai visori 3D di Oculus VR e Valve, che a pochi giorni dall’apertura dei pre-ordini per la versione consumer degli Oculus Rift ha a sua volta annunciato che aprirà i pre-ordini per gli Htc Vive da 29 febbraio.

    Quale sarà il prezzo di Htc Vive?

    Quello che ancora manca nel caso degli Htc Vive è il prezzo ed è un dettaglio non da poco: se Oculus Rift con 599 dollari / 699 euro ha stupito molti che si attendevano un prezzo più basso, gli Htc Vive probabilmente costeranno ancora di più visto che mentre gli Oculus Rift (ma anche la Playstation VR di Sony) sono pensati per contenuti da fruire seduti, Valve con gli Htc Vive vuole incoraggiare gli utenti a muoversi, potendo ricreare un’intera stanza virtuale attorno ad essi.

    htc vive logoAncora da rivelare anche i contenuti che saranno resi disponibili alla data del lancio, ma dovrebbero essere annunciati a fine mese.

    Oltra ai visori serviranno contenuti

    A questo punto è sempre più evidente che la realtà virtuale sta per diventare un tema “mainstream” a tutti gli effetti, anche se resta un grande punto interrogativo: saranno offerti contenuti tali che gli utenti acquistino realmente dispositivi di realtà virtuale?

    La storia del flop delle televisioni 3D, fortemente spinte dai produttori di elettronica da consumo ma che di fatto non hanno suscitato interesse negli utenti a causa di contenuti non all’altezza, insegna che non si può mai dare nulla per scontato e anche Valve per gli Htc Vive dovrà tenerne conto.

    Se volete sapere come andrà a finire continuate a seguire Mondivirtuali.it anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it, su Paper.li e su Youtube).