Ces 2016: fari su auto, droni, indossabili e realtà virtuale

    by -

    A Los Angeles dal 6 al 9 gennaio è in calendario il Ces 2016 ossia l’annuale Consumer Electronics Show, la più famosa fiera mondiale dell’elettronica da consumo, che quest’anno sembra scommettere sull’auto del futuro, sulla realtà virtuale e sui droni come tecnologie in grado di rivoluzionare la nostra vita negli anni a venire.

    Google Car Ces 2016Un’auto che si guidi da sola, con emissioni zero, è il sogno che aziende come Google (ma anche produttori tradizionali come Ford) stanno inseguendo. Le soluzioni proposte sono ancora lontane dal poter essere adottate dalla produzione di serie, ma già stanno portando a minori consumi, maggiore connettività e uso sempre più diffuso di motori ibridi.

    Ford, ad esempio, presenta la nuova versione del sistema di infotainment Sync con supporto per Android Auto e per Apple CarPlay, oltre che Sync Connect per il controllo remoto del veicolo, per consentire agli automobilisti una costante interazione con le app installare e coi servizi di Google e Apple tramite comandi vocali, touchscreen e controlli sul volante. Volkswagen, anche per far dimenticare il recente scandalo diesel, propone invece un concept di minivan a emissioni zero, il Volkswagen Budd.e concept, riedizione elettrica rivisitata e corretta dello storico “Bulli”.

    Gopro 360 Ces 2016Dopo che già nel 2015 Mercedes aveva rubato la scena col prototipo F015, l’auto che si guida da sola, al Ces 2016 Google e Ford potrebbero ufficializzare una partnership storica per costruire la versione di serie della Google Car senza volante né pedali di cui già circolano da alcuni mesi i primi prototipi biposto. Bmw, più concretamente, mostrerà come funziona l’AirTouch, ovvero la possibilità di dare comandi al navigatore e ad altri sistemi elettronici di bordo col solo movimento della mano, senza toccare la superficie del display.

    Quanto alla realtà virtuale l’attenzione dovrebbe essere tutta o quasi per la telecamera VR a 360 gradi di GoPro e forse per sapere quando arriveranno sul mercato gli attesi visori Oculus Rift e Playstation VR, i cui pre-ordini potrebbero iniziare a breve, in previsione di un giro d’affari che il prossimo anno potrebbe salire a 8,8 miliardi di dollari per l’hardware e 6,1 miliardi per il software, con 70 milioni di dispositivi di realtà virtuale installati entro fine anno.

    Drone Ces 2016Nel complesso saranno una quarantina gli espositori che proporranno al Ces 2016 novità relative alla realtà virtuale, alla realtà aumentata e ai dispositivi “indossabili” (come nuovi smart watch, occhiali per fitness e cuffie audio) che nel 2015 solo negli Usa sono già stati venduti per oltre 28 milioni di unità ed entro il 2018 dovrebbero toccare quota 45 milioni di pezzi venduti all’anno. Ma accanto ad auto, realtà virtuale e aumentata e “indossabili”, a fare da padrone al Ces2016 saranno anche i droni come i quadricotteri di 3D Robotics, Yuneec, Parrot e DJI destinati all’uso civile (con applicazioni per la sicurezza e le consegne) ma anche militare, con telecamere 4K e a infrarossi, visione a 360 gradi, alimentazione a idrogeno o controllo remoto tramite Twitter.

    Insomma: le tensioni geopolitiche e l’incertezza economica in arrivo dalla Cina per ora non sembrano aver rallentato la corsa dell’elettronica da consumo e la forza dell’innovazione che ogni anno trova al Ces una eccezionale vetrina commerciale. Se volete restare sempre informati di quanto di nuovo la tecnologia saprà proporci per trasformare la nostra vita quotidiana, non vi resta che continuare a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it, su Paper.li e su Youtube).