Eve Online, 12 anni di battaglie spaziali

    by -
    1290
    Eve Online cover

    CCP Games logoQuando si parla di Islanda si pensa di solito alla crisi finanziaria che nel 2008 provocò il crollo e la nazionalizzazione (per evitare il fallimento) delle tre maggiori banche del paese, un forte deprezzamento della corona islandese e una dura recessione. Eppure alcune aziende islandesi si sono salvate dalla crisi, come Crowd Control Productions (CCP) Games, società fondata nel 1997 da tre amici, Reynir Haroarson, Thorolfur Beck e Ivar Kristjansson a Reykjavik famosa per aver sviluppato, non senza difficoltà iniziali, il Mmorpg di fantascienza forse più noto al mondo dopo World of Warcraft: Eve Online.

    Eve Online 12 anniQuesto mondo virtuale, lanciato il 6 maggio 2003 (dunque quasi due mesi prima che Linden Lab lanciasse Second Life e prima dello stesso WoW, lanciato il 23 novembre 2004) e tuttora in evoluzione, è ambientato in un lontanissimo futuro, il 7.703 dopo Cristo, quando l’umanità avrà iniziato a viaggiare regolarmente nello spazio e a colonizzare la Via Lattea. Lo scenario di gioco di Eve Online, chiamato New Eden, è composto da decine di migliaia di stelle e pianeti diversi (vi sono al momento oltre 7.500 sistemi stellari interconnessi) ed è popolato da circa mezzo milione di utenti da tutto il mondo che esplorano e combattono online insieme ogni giorno.

    Eve Online charactersPrima di entrare in Eve Online ogni giocatore deve fare una serie di scelte circa l’aspetto e le abilità del proprio avatar. A quale personaggio deve assomigliare? A quale competizione deve prendere parte? Deve avere capelli lunghi fino alle spalle o rasati a zero? Per non dire di piercing, tatuaggi o cicatrici varie e di tutto il vestiario e l’equipaggiamento per ogni missione. Continuamente migliorato negli anni oggi Eve Online offre ai suoi “newbies” una zona di benvenuto, gli alloggi del capitano di una nave spaziale, una stanza parecchio cupa dotata però di uno specchio a figura intera in cui ciascuno può ammirare il proprio avatar appena nato.

    Eve Online Rookie ShipMolto meglio di un tempo, quando si veniva catapultati a bordo di un’astronave offerta gratis ai nuovi arrivati (la “Rookie Ship”, diversa a seconda della fazione a cui si era scelto di appartenere) che però aveva un difetto: era la meno potente di tutte e poteva facilmente essere abbattuta dal fuoco avversario, cosa che quasi sempre avveniva nel giro di poche ore se non minuti di gioco. La regola base di Eve Online, allora come adesso, è infatti che nello spazio sono tutti in attesa di sentirvi urlare.

    Eve Online economyEve Online è per molti versi è un ambiente ostile, come lo spazio a cui si ispira, dove potete stare ad ammirare le luci e i colori dell’atmosfera, osservare il passaggio di pianeti lontani attraverso nuvole di polvere stellare, ma prima o poi dovrete iniziare a pensare a come fare per guadagnarvi da vivere nello spazio galattico perché ogni nuova astronave che vorrete acquistare o costruire non si pagherà da sé: l’economia, su Eve Online, è “player driven” ed utilizza una valuta virtuale, il Plex, che vale al momento 19,95 euro.

    Eve Online worldProprio come altri giochi e mondi virtuali, anche Eve Online viene studiato dagli studiosi intenti a creare modelli politici e da economisti interessati a testare modelli finanziari. In un mondo in cui ogni singolo proiettile, scambio, amicizia o tradimento possono essere monitorati misurandone l’impatto sul resto del sistema, Eve Online e i mondi virtuali hanno offerto un nuovo modo di comprendere l’evoluzione dei sistemi sociali del mondo reale.

    Se questi mondi vi incuriosiscono, non vi resta che seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).

    4 COMMENTS

    Leave a Reply