Moya a Caserta

    by -
    1592
    Moya Caserta cover

    moya a caserta in SLSe siete anche minimamente attratti dall’arte digitale, il nome di Patrick Moya, aka Moya Janus in Second Life, vi sarà già noto. L’artista francese, che nel mondo virtuale della Linden Lab è anche un “gallerista virtuale” ospitando opere di altri artisti oltre alle proprie realizzazioni nelle sue land di Iles Moya, Moya Land, Studio Moya e Moya Museum, è da anni un artista di avanguardia che ama sperimentare le ultime forme di media e di tecnologia.

    moya a caserta in SLPrima di Second Life Patrick, esponente sin dagli anni Settanta della “scuola di Nizza”, ha sperimentato dalla video arte al cinema, dalla ceramica ai fumetti, creando anche un proprio alterego manga, Petit Psy, che per molti versi ricorda il personaggio di Pinocchio. Artista prolifico, Moya in quasi 45 anni di attività ha creato oltre 4 mila oggetti d’arte tra cui delle bambole per l’Unicef, un dipinto per la chiesa di San Giovanni Battista a Clans e vari affreschi che adornano edifici pubblici come l’ospedale Principessa Grace a Montecarlo.

    moya a caserta in SLDal 30 aprile al 24 maggio Patrick Moya è al centro di una mostra intitolata Moya Circus ospitata in due distinti ambienti a Caserta: al Mac3, il Museo d’Arte Contemporanea di Caserta, sono esposti i dipinti del Circo di Montecarlo, mentre presso la Galleria Arterrima si trovano esposti altri dipinti di dimensioni inferiori. Naturalmente data la natura poliedrica della sua produzione Moya ha realizzato anche dei video dedicati all’esposizione in corso a Caserta, caricandoli nel suo canale Youtube, in cui ha unito l’arte reale alla sua versione virtuale, come già capitato più volte in questi anni ad esempio con Rinascimento Virtuale prima e con numerose istallazioni curate da Marina Bellini (aka Mexi Lane) presso Experience Italy prima e Mic poi.

    moya a caserta in SLCuriosità nella curiosità: il video del vernissage della mostra di Caserta, ambientato nei pressi di una parziale riproduzione digitale in Second Life della celebre Reggia di Caserta, è popolato oltre che dalle riproduzioni digitali dei lavori reali di Moya (scelta divulgativa condivida da altri artisti come la siciliana Marisa Falbo aka Aquila Faulds che i lettori di Mondivirtuali ricorderanno) anche da una moltitudine di personaggi e macchine del set di Star Wars (lo stesso avatar arlecchino di Patrick nel video giunge al vernissage a bordo di un’astronave della saga).

    moya a caserta in SLAnche Patrick sembra dunque prepararsi a celebrare il ritorno sul grande schermo del celebre franchisee di Steven Spielberg e George Lucas (ormai facente parte della scuderia Disney), che sta già popolando altre piattaforme digitali come TheSims4.

    Mentre vi suggeriamo se potete di visitare la mostra a Caserta o quanto meno di andare a vederne la riproduzione digitale presso Moya Land in Second Life, se volete conoscere ulteriori eventi artistici SL-RL non vi resta che continuare a seguire Mondivirtuali.it anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).

    NO COMMENTS

    Leave a Reply