Howold: cosa sapere

Howold: cosa sapere

Strawberry Singh 2015Meme che passione, ma cercate almeno di stare attenti. Che i meme funzionino lo sanno da tempo i tanti fan di Strawberry Singh che ne ha ripetutamente proposti di molto simpatici dal suo blog su Second Life e se qualcuno avesse dubbi basterebbe ricordarsi del meme “the dress” che tra il 26 e il 27 febbraio scorso superò i 25 milioni di rilanci sui principali social media. Ma prima di gettarvi a capofitto nel prossimo meme, leggete le avvertenze scritte in piccolo.

Così se vi state divertendo con “how-old.net” (anche noto come Howold) il servizio dell’omonimo sito che permette di attribuire un’età alla foto di un volto (non importa se reale o virtuale, come già spiegammo), è bene che sappiate che il sito appartiene a Microsoft e che postando o uplodando una immagine i proprietari Howold Nunzia Mayogarantiscono a Microsoft, le sue affiliate e le necessarie sottolicenziatarie i permessi di utilizzare tali materiali in connessione alle operazioni delle loro attività online” (“you are granting Microsoft, its affiliated companies, and necessary sublicensees permission to use your submission in connection with the operation of their Internet businesses”).

Nella vostra autorizzazione sono inclusi i diritti di “copiare, distribuire, trasmettere, esporre al pubblico, riprodurre, modificare” (“copy, distribute, transmit, publicly display, publicly perform, reproduce, edit”) e di girare ad altri tali diritti.

Niente di grave, secondo alcuni, dato che praticamente per ogni servizio online, che si tratti di Second Life piuttosto che di Facebook, siamo già avvertiti dai Tos, che ormai nessuno legge più, che inserendo nostri contenuti perdiamo il diritto esclusivo sugli stessi (pur rimanendone responsabili nel caso tali contenuti risultassero offensivi o comportassero dei reati perseguibili).

howold Lukemary SladeMa è sempre bene sapere che se un domani doveste vedere la vostra foto in qualche banner pubblicitario per un prodotto o servizio che magari voi neppure conoscete non si sarà trattato di un furto ma della vostra autorizzazione a utilizzare una vostra foto inserita magari proprio su How-old.net (che ha dietro di sè una storia molto interessante). Tutto sommato se la cosa vi disturba, fate come noi e inserite solo la “faccia” del vostro avatar, per avere un’idea di quanto vecchia o giovane possa apparire.

Quanto vecchi o giovani potete apparire voi dovrebbero potervelo dire, in modo molto più attendibile, i vostri amici e familiari, non trovate? Se questo e altri articoli sui meme vi sono piaciuti, continuate a seguire Mondivirtuali.it anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).

Related Articles