La Napoli di Clet Abraham

    by -
    Clet Abraham Napoli cover

    Ci sono artisti che cambiano il mondo in cui viviamo con opere monumentali, altri che lo trasformano in modo quasi impercettibile. E’ il caso di Clet Abraham street artist francese diventato famoso perché riesce ad “animare” anonimi cartelli stradali semplicemente con l’uso di qualche stencil. Abraham, che in Italia è attivo dagli anni Novanta, ha letteralmente creato un percorso alternativo lungo Via dei Tribunali, a Napoli, quando nel febbraio del 2014 venne in città per disseminare in varie zone del centro le sue opere.

    Guardate per credere, possibilmente dal vivo, anche perché vale sempre l’avvertenza di ogni opera di street art: oggi è presente, domani potrebbe essere stata rimossa, sostituita dal lavoro di un altro artista o danneggiata da vandali: come per l’arte digitale dei mondi virtuali l’impermanenza è una delle caratteristiche di questa forma di espressione artistica (che non sempre i tribunali apprezzano).

    Clet Abraham NapoliFare street art vuol dire evitare le autorità costituite…

    Clet Abraham NapoliFare street art vuol dire avere personalità…Clet Abraham NapoliFare street art vuol dire esporre le prorpie opere a intemperie e imprevisti…

    Fare street art vuol dire avere molta ironia…

    Bene, speriamo che la Napoli virtuale di Clet Abraham vi sia piaciuta. Se poi volete essere sempre aggiornati sull’arte dei mondi virtuali e non solo non vi resta che continuare a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).