Rothenberg accelera start up legate alla realtà virtuale

    2 1584
    Rothenberg Venture team

    Rothenberg Venture startupsLa notizia non ha finora avuto spazio sulla stampa italiana (la cosa non ci stupisce), ma negli ultimi mesi negli Stati Uniti Rothenberg Ventures, fondo di venture capital specializzato in finanziamenti “seed” creato appena 3 anni or sono, nel 2012, dall’allora 28enne Mike Rothenberg partendo da 5 milioni di dollari e che da allora ha iniziato a finanziare oltre una sessantina di start up (tra cui AltspaceVR, Matterport e MergeVR) ha lanciato un’iniziativa dedicata alle start up impegnate nello sviluppo di tecnologie di realtà virtuale, il programma River.

    Cos’è River? E’ un acceleratore, ossia un programma della durata di 3 mesi che oltre a fornire 100 mila dollari alle start up selezionate (una decina per corso) e degli spazi di coworking presso il Rothenberg Ventures Coworking a San Francisco, prevede una serie di mentorship da parte di imprenditori già molto noti nel settore, incontri settimanali con i mentor di Rothenberg e luminari del settore, nonché una giornata per la presentazione finale dei progetti sviluppati a una platea di potenziali investitori. San Francisco vuol dire, per chi non lo sapesse, la culla di Second Life e infatti Philip Rosedale, fondatore di Linden Lab (sviluppatrice di Second Life) e High Fidelity figura tra i mentor assieme a Tony Parisi (fondatore di Third Eye), a Matt Bell (fondatore di Matterport ) e Eric Romo (fondatore di AltspaceVR), ma anche David Holz (fondatore di Leap Motion), Brad Herman (responsabile DreamLab presso Dreamworks Animation) e Stefano Corazza (fondatore di Mixamo).

    Rotenberg Venture RiverPer la prima edizione del programma, da febbraio ad aprile (che si concluderà con una dimostrazione presso l’At&t Park di San Francisco) sono già state selezionate 13 start up provenienti dagli Stati Uniti, dal Giappone, dalla Francia e dalla Spagna: Fove, DeepStreamVR, Emblematic Group, Psious, Sdk, Solirax, EmergentVR, Vantage VR, Triggar, Reload Studios, Innerspace, Discovr e Thotwise. Trovate maggiori informazioni sulle stesse nel sito di Rothenberg. Nessun nome italiano per il momento ma, attenzione: è già possibile presentare la propria candidatura per l’edizione estiva di River entro il prossimo 25 maggio.

    Chi può candidarsi? Tutti ma in particolare start up innovative focalizzate sullo sviluppo di infrastrutture (hardware ed elementi fisici che costituiscano il sistema di realtà virtuale), piattaforme (outlet che consentano lo sviluppo di creativi e innovatori), app (per i settori comunicazioni, e-commerce, viaggi, salute, formazione e addestramento) e contenuti (giochi, cinema, media interattivi). In attesa di vedere semmai un giorno qualche venture capitalist provare a organizzare anche in Italia un programma analogo, perché non provate a candidare la vostra start up?

    Se poi volete restare aggiornati sulle possibilità di ottenere finanziamenti per start up, in particolare nel campo della realtà virtuale o aumentata, continuate a seguire Mondivirtuali.it, anche tramite il nostro account su Twitter e la nostra fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Pinterest, su Scoop.it e su Paper.li, oltre che su Youtube).

    Lukemary Slade
    Lukemary Slade is the Second Life avatar (created since March 8, 2007) of the editor in chief of Mondivirtuali.it, in RL a financial analyst and VR mentor always ready to talk about virtual and augmented reality, geek technologies and startups.
    Loading Facebook Comments ...

    2 COMMENTS

    Leave a Reply