Uno Stargate su Second Life

Uno Stargate su Second Life

StargateSe siete anche lontanamente appassionati di fantascienza, il nome Stargate vi sarà familiare anche perché al film del 1994 diretto da Roland Emmerich e interpretato tra gli altri da Kurt Russel (attore americano che deve la sua fortuna al ruolo di Jena Plissken interpretato nel film diretto da John Carpenter del 1981 1997: Fuga da New York) sono negli anni seguite ben tre serie televisive, una serie animata e due ulteriori film “direct to movie” (ossia distribuiti solo in Dvd). Ebbene, girando per Second Life mi sono imbattuta nella fedele riproduzione della base dell’Us Army dove nel film viene custodito lo Stargate, un portale per i viaggi interplanetari a forma di anello.

Non è la prima volta che mi imbatto nella riproduzione di uno Stargate in Second Life: dopo tutto i mondi virtuali come quello della Linden Lab, in cui i contenuti sono in gran parte generati dagli utenti, si prestano alla riproduzione di contenuti “di culto” da cui partire per giochi di ruolo o riproduzioni digitali, ma rispetto ai primi Stargate che ho avuto modo di vedere negli anni e che spesso contrassegnavano il “landing point” di una Sim (così da dare effettivamente l’illusione agli utenti che il proprio avatar fosse stato “teletrasportato” attraverso lo Stargate a spasso per Second Life), questo che si trova ad Aozora è una riproduzione assolutamente fedele del set cinematografico e viene utilizzato per un gioco di ruolo.

Il mio consiglio è di andare ad Aozora seguendo il nostro “teleport”, girare la base, magari scattare qualche foto e divertirvi. Se poi vorrete conoscere altre location che meritano una visita in Second Life o su altre piattaforme continuate a seguire Mondivirtuali.it, oltre che il relativo account su Twitter e la fanpage su Facebook (ma ricordate: Mondivirtuali è anche su Flickr, su Scoop.it e su Paper.li).

Teleport button

Related Articles