Koinupper su Bigoom

Koinupper su Bigoom

Koinup su BigoomSono passati circa due mesi e mezzo da quando Koinup.com e Bigoom.com hanno dato il vita ad una partnership che ha aggiunto funzionalità di e-commerce alla community grafica online fondata da Pierluigi Casolari e Edoardo Turelli, consentendo a tutti gli utenti di mettere in vendita (o acquistare) stampe ad alta risoluzione su carta fotografica delle proprie immagini digitali (e poco più di un mese da quando è stata concessa a tutti i Koinupper la possibilità di sottoscrivere un abbonamento premium alla piattaforma fondata da Ruggero Frigoli ad un prezzo scontato del 35% semplicemente inserendo il codice promozionale Koinup al momento della sottoscrizione e pagare così solo 2,57 euro per un abbonamento di tre mesi o 9,07 euro per uno di 12 mesi).

Dato il buon interesse suscitato dall’iniziativa è ora il tempo di vedere chi siano i Koinupper che hanno iniziato a usare il servizio e cosa stiano mettendo in vendita. Non sorprendentemente tra i primi utilizzatori spiccano molti nomi noti ai lettori di Mondivirtuali.it per essere già stati recensiti sulla rubrica Graphic Dreams, come Anna Anton e Nexuno Thespian, ma anche artisti che ancora debbono emergere completamente ma che da tempo “tengo d’occhio” come Starla Grey, Maiyya, Shmoo Snook, Rudyn Carter o Gioelececed.

Koinup su BigoomCosa propongono i Koinupper agli appassionati di stampe digitali? Ognuno sembra seguire una strategia diversa: c’è chi prova a ottimizzare alcune delle sue immagini e magari reinterpretare alcuni celebri capolavori come Shmoo’s Room at Arles2 (che si richiama al celere dipinto di Vincent Van Gogh), chi punta su immagini che hanno già ottenuto un elevato gradimento su Koinup.com come Aion – Sunlight through the trees! che già vanta oltre 6.200 visualizzazioni e decine di “favs”. Non sembrano al momento emergere particolari tematiche, che variano dalle illustrazioni fiabesche o fantasy come Flora o Omega Sunrise ai paesaggi “dal vero” o quasi, come Tuscan Summer II, Nostalgia (3), Strange days piuttosto che Tempura – Autumn o Japanese Sunset.

In effetti illustrazioni di paesaggi o interni, reali o fantastici, sembrano avere una leggera prevalenza tra le immagini finora messe in vendita  su Bigoom: e gli avatar? Curiosamente (o forse no) sono meno frequenti come soggetti delle immagini che i Koinupper pensano valga la pena di stampare e in qualche modo far diventare “reali”. Ci sono delle eccezioni, naturalmente, come Adriana, o I feel love, immagini che hanno anche il merito di far scoprire qualcosa d’altro che non solo Second Life, in questo caso The Sims, che chi segue Mondivirtuali sa essere, con Imvu, un’altra piattaforma molto apprezzata dagli artisti digitali presenti su Koinup. O anche Rainy Day, I’m going under, o Feels like Heaven che ripropongono avatar in chiave fashion, dark o sexy, ma nel complesso i Koinupper sembrano non fidarsi ancora troppo nel proporre immagini delle loro (o altrui) identità digitali.

Un’ultima curiosità: finora i Koinupper non sembrano aver compreso a fondo l’importanza di promuovere le proprie opere e più in generale proporre esempi di arte digitale al grande pubblico, sfruttando appieno social network come ad esempio Facebook (dove ricordo sono presenti anche le fanpage di Graphic Dreams e Mondivirtuali su cui potete segnalare i vostri lavori) o Pinterest (dove nel board Koinup top of the top possono essere segnalati i lavori più interessanti presenti tra le gallerie di Koinup). Forse sarebbe il caso di provarci, non diversamente da come in Second Life sono abituati a promuoversi tutti i più importanti creatori di contenuti, siano essi artisti, designer o builder.

Related Articles

2 Comments

  • Mai più solo SL | Mondi Virtuali , Set 27, 2014 @ 11:16

    […] che alcuni esperti come Pierluigi Casolari (co-fondatori di Koinup, in questi giorni impegnato a sviluppare la partnership con Biboom) giudicano “interessante, un misto tra Spore, un painting tool e il cartone animato […]

  • […] la gallery di HivaOa (alcune cui immagini sono ora in vendita su Bigoom grazie alla recente partnership con Koinup) e sono sicura si ricrederebbe. Dunque una preghiera: passate parola, seguite anche il nostro […]

Comments are closed.