Le donnine di Rubina

Le donnine di Rubina

RubinaE’ solo la sensualità a prestarsi ad una finalità artistica o anche qualche immaginee “piccante” può essere una forma d’arte e in particolare di arte grafica (ferma o in movimento, reale o virtuale che sia)? Me lo domando da tempo guardando alcune fantastiche gallerie di artisti come Copernico Ferraris, Priscilla Olrich (e la sua “scandalosa” amica, Debora Stine), ma anche ammirando su Koinup e su altri siti che ospitano gallery di immagini SL e RL i lavori di tanti artisti, da Mur Noo a Ruediger Beckmannx, da Alexandra Barcelos a Thati Boucher.

Per questa volta tuttavia voglio parlarvi di una graphic dreamer che pur sapendo essere molto sexy ha anche molte altre cifre interpretative: Rubina. RubinaAnzitutto Rubina alterna immagini create con Poser come Military Girl ad altre “nate” in Second Life come Susan e questo è già indice di una buona versatilità che sempre apprezzo in un’artista digitale.

Poi quella di Rubina è una gallery davvero vasta, con oltre 300 immagini nel momento in cui scrivo questo articolo, pressoché tutte dedicate all’esplorazione dell’universo femminile (con qualche rara ma piacevole eccezione in senso maschile o qualche altrettanto raro paesaggio, sempre molto ben eseguito).

Le “donnine” di Rubina sono sensuali vamp in lingerie alle aliene, dalle suore alle cattive ragazze dalle ballerine del Moulin Rouge a quelle classiche, dalle cameriere a donne surreali come in Tapping.

Rubina alien girlRiuscendo a scolpire immagini davvero a tutto tondo, in grado di rappresentare tanti diversi aspetti della femminilità vera o fantastica che sia, Rubina può permettersi anche qualche immagine più che erotica senza cadere in stereotipi banali o volgari, come Devils F. o Yam Yam, Mirrored Goody o Ready for anything piuttosto che Sam, Green Latex o Backside.

La gallery di Rubina è di qualità eccellente e si mantiene tale dalle prime alle ultime immagini, segno di un’artista matura che padroneggia i suoi strumenti e che sembra divertirsi molto con le sue creazioni, il che è uno dei tratti comuni a molti graphic dreamer di talento. Brava Rubina, continua a regalarci nuove immagini da sogno!

Related Articles