La magia di SL è già finita?

La magia di SL è già finita?

Sim preservation projectMentre SL8B sbaracca, qualche utente si accorge con rincrescimento della scomparsa di ulteriori celebri sim dalla griglia di Second Life, che a fine 2009 aveva superato quota 24 mila regioni private, dato poi non più fornito ufficialmente ma che dovrebbe essere rimasto pressoché costante visto che le statistiche ufficiali segnalano una dimensione complessiva, in chilometri quadrati “virtuali” all’incirca costante da oltre un anno. La magia di SL è già finita? Il problema non è nuovo (tanto che ad esso è dedicato un gruppo su Flickr) ed anzi tra le centinaia di stand di SL8B si notava anche la presenza di un totem del gruppo Sim Preservation Project, nato proprio allo scopo di preservare il ricordo delle migliori costruzioni e sim di Second Life per il futuro attraverso la realizzazione di machinima che ne descrivano tutti i dettagli.

Dopo la scomparsa di location celebri come Planet Mongo, Zero Point o 3D Futuna, sembrano essere ormai un ricordo, dopo cinque anni di permanenza in griglia, i Giardini di Apollo (tuttora visibile sulla mappa ma non più accessibile a causa dei problemi finanziari che assillano in RL il suo creatore, Dane Zander, la cui casa è stata messa all’asta per morosità nel pagamento del mutuo. Dane ha spiegato il tutto qui), mentre, come segnalato da Melusina Parkin (Ceo di MEB e grande appassionata di arte digitale), corre il rischio di scomparire anche Primtings Museum, dopo che il profilo di Ina Centaur, creatrice e curatrice del museo, è stato disabilitato pare a causa di problemi di pagamento di alcune fee (ma la vicenda resta poco chiara, per quanto spiegata dalla stessa Ina Centaur in un messaggio pubblico).

PrimtingsIl rischio è che o Primtings, o Shakespire o SLiterary (tutte sim di Ina Centaur e tutte ancora accessibili, così come la riproduzione del Globe Theatre) vengano a breve “spente” e scompaiano dal mondo virtuale più celebre al mondo. Il che, salvo interventi della Linden Lab magari come accaduto con Svarga (acquistata dalla società californiana e rimessa online dopo l’iniziale scomparsa), segnerebbe l’ennesimo passo falso per una piattaforma che mostra di avere un potenziale ancora notevole e solo in minima parte sfruttato adeguatamente dagli utenti, privati, fondazioni pubbliche o aziende che siano.

Ma certo nel momento in cui anche un utente sempre attivo come Lapsus Weinstein (aka Danilo Curci), promotore di Rodasia (a sua volta a rischio chiusura come spiegammo qui), è costretto a segnalare lo stato di fortissima difficoltà in cui versa da mesi, senza prospettive a breve di un lavoro o di entrate tali a garantirgli un minimo tenore di vita, i problemi legati alla sussistenza di singole sim e progetti “virtuali” sembrano scomparire. SL Globe TheatreSembrano, perché pur sempre sono progetti concreti, che spesso impegnano buona parte della giornata dei loro utenti sia per attività profit (con le quali qualcuno integra un reddito altrimenti contratto dalla crisi economica) sia non profit.

Linden Lab per prima, e questa pare una colpa (quanto meno dal punto di vista del marketing) per una società la cui fortuna è legata ai contenuti spontaneamente creati e resi fruibili in rete dai suoi utenti, non sembra curarsi più di tanto dei problemi dei suoi “residenti”. E dunque ribadiamo: la magia di SL è già svanita pochi giorni dopo la celebrazione del suo ottavo compleanno? Noi speriamo di no, ma siamo consapevoli che non possiamo attenderci aiuti da nessuno se non per nostra stessa iniziativa. Anche perchè un piccolo sospetto ci sfiora: non sarà che in fondo a Linden Lab non dispiaccia un calo nel numero complessivo delle sim in griglia? Dopo i ripetuti attacchi della stampa mondiale per la quale SL è un mondo morto e vuoto, liberarsi di qualche migliaia di isole poco frequentate potrebbe comportare un risparmio di costi non trascurabile. Peccato che in genere queste “ristrutturazioni” non guardino mai al merito e alla qualità dei singoli progetti.

Related Articles

2 Comments

  • […] i contenuti di Mondivirtuali.it mi è capitato di rileggere alcuni pezzi  di circa tre anni or sono in cui riferivo come il picco di sim fosse ormai esaurito e le […]

  • […] i contenuti di Mondivirtuali.it mi è capitato di rileggere alcuni pezzi  di circa tre anni or sono in cui riferivo come il picco di sim fosse ormai esaurito e le […]

Comments are closed.