Divertirsi e fare business in SL

Divertirsi e fare business in SL

Marianna VitaE’ possibile divertirsi utilizzando piattaforme virtuali come Second Life e al tempo stesso provare a creare un piccolo business model sostenibile? Sì, se riusciate a trovare la vostra attività e a farla in un modo che vi faccia emergere dalla massa anonima di utenti e hobbisti generici.

Uno dei business più vecchi su Second Life è quello dell’affitto di terreni: se all’epoca del boom della piattaforma della Linden Lab sembrava bastasse affittare un “terreno” (ossia uno spazio su un server della società californiana su cui ricreare un ambiente tridimensionale) per poi lottizzarlo e subaffittarlo a prezzi maggiorati, ora a meno di non essere uno dei pochi grandi “landlord” che ancora resistono (e che possono permettersi di detenere alcune centinaia o migliaia di sim, guadagnando un piccolo margine su ciascuna di esse) dovrete ingegnarvi alquanto per evitare di perdere tempo e soldi inseguendo un sogno.

Ma se trovate il modo di differenziarvi, di offrire un servizio di qualità migliore della media, il successo può ancora arridervi. E’ il caso capitato a Marianna Vita (questo il nickname di una signora greca in SL dal settembre 2007), owner e designer di Maritonto Home Rental, un sistema di sim arredate con case personalizzabili sulla base delle richieste del singolo cliente. Marianna ha incontrato di recente la nostra Luciana Pinazzo, eccovi riassunta la loro chiacchierata.

Luciana Pinazzo: Marianna, complimenti. Parli un ottimo italiano

Marianna Vita: Grazie, studio italiano da due anni

LP: Come sei capitata in SL, se non sono indiscreta?

MV: Ha che fare con lo studio dell’italiano che ho iniziato 5 anni fa. Leggevo i vostri giornali e un giorno ho letto sul Corriere della Sera che Massimo d’Alema era un utente di Second Life (a distanza di anni si può ancora trovare traccia di questa esperienza negli archivi online del Corriere della Sera, LmS),  così io ho pensato: ma che cosa è Second Life? E così eccomi qui.

LP: SL ti è subito piaciuta?

MV: Sì, tanto: amore dal prima vista! Ma vieni che ti mostro Maritonto Home Rental e ti faccio vedere che faccio io in SL.

(i due avatar si spostano davanti a uno schermo dove scorrono decine di immagini di appartamenti virtuali tra i più diversi)

MV: Vedi queste fotografie?

LP: Sì

MV: Sono delle case che ho fatto finora. Io in SL offro case in affitto ammobiliate, da 550 a 1100 linden a settimana.

LP: Quindi sei una builder?

MV: Sì, ho case in affitto fronte mare già arredate e chi è interessato può avere una casa esattamente come la vuole, io arredo le mie case (ne ho più di 100) come piace ai miei clienti. E tu che fai in SL?

LP: Io? Oltre a chiacchierare e scrivere su Mondivirtuali.it e sul mio blog, facevo la modella fashion per alcune agenzie virtuali, poi ho avuto problemi col lavoro in RL, troppi impegni e ho dovuto ridurre la mia presenza qui. Ora aiuto Anubis Hartunian, owner e designer di Anubis Style, di cui sono la Ceo e PR Manager. In pratica preparo comunicati, studio il posizionamento del marchio, cerco di fare un po’ di SEO sul web e dentro SL.

MV: Anubis è brava, mi piacciono tanto i suoi vestiti. Quello che porti, lo comprerò in blu (si trattava di Vanessa la cui versione in blu è Arion, LmS)

Anubis Style a MaritontoLP: E’ brava, ma secondo me non è apprezzata abbastanza, lavora moltissimo e per quanto i risultati siano discreti, dovrebbero e potrebbero essere migliori.

MV: Che significa discreti?

LP: Significa che guadagna abbastanza a fine mese, ma certo non diventa ricca.

MV: Ah sì, lo so: io guadagno soldi, ma poi ho bisogno di più e più soldi per fra crescere la mia attività. Parli inglese?

LP: Yes, I can speak English as well as Italian.

MV: Very well! I’ll say this and only this in English, ‘cause I speak English like I speak Greek but I prefer to speak Italian, lol! Ok, in Greece we say: one hand washes the other and both wash the face!

LP: In Italian is exactly the same: una mano lava l’altra ed entrambe lavano la faccia.

MV: Esatto! So, I thought of this and made the mall, giving the shops for free. My merchant sell at a discount, they gain advertisement and I give my tenants one more reason to be here! E se il mall crescerà ho già anche alter idee!

LP: Hopefully you’ll have lucky and so you can growth even more, crossing fingers.

MaritontoMV: La fortuna dipende da noi. Ti dirò che cosa mi è successo gli ultimi giorni: dovevo cambiare la sim da pg a mature perché apriamo anche un club e non è possibile avere un club a un sim pg. Questo ci ha mandato fuori search e io avevo paura che non avremmo avuto nuovi clienti. Invece, sorpresa: Ho più clienti adesso e sai perché?

LP: Dimmi…

MV: Tutti ci trovano perchè i nostri vecchi clienti sono contenti e mandano messaggi che vogliono una nuova casa.

LP: Quindi il passaparola funziona?

MV: Sì, qui funziona tanto.

LP: Curiosità: ma son clienti greci o di tutto il mondo?

MV: Greci? Solo due fra 100! No, no: sono clienti da tutto il mondo e tanti sono italiani.

LP: Te l’ho chiesto perché non ho mai capito quegli utenti italiani che tendono a chiudersi tra loro e fare cose solo per italiani e poi magari si lamentano che hanno poco successo. Mi pare veramente stupido perché credo che SL se funziona è proprio perché ci si apre al mondo. O non funziona affatto.

MV: Lo stesso succede anche con i greci. Sai che cosa mi piace? Che parlo a te adesso: se non c’era SL o internet, non avrei mai neppure parlato a te!

LP: Vero! E allora in bocca al lupo e a presto risentirci e rivederci tramite Second Life.

Related Articles