Jam session al V-Spirit di Itland

Jam session al V-Spirit di Itland

V Spirit ItlandNuovo appuntamento dedicato alla musica dal vivo martedì 20 aprile 2010 al V-Spirit, il Jazz e Lounge Club di Itland creato dalla Digital Cult Lifestyle di Colpo Wrexler (aka Dario Buratti), direttamente dal palco di Milano del bLevel, in cross over con Anb Web Radio, all’interno del suo “Guinness World Record”, 100 giorni da solo in diretta. Un viaggio che rappresenta la prima realizzazione di un social network, anzi di una piattaforma di tecnologie 2.0 e non, in diretta sulla rete e con la rete, un incrocio di spazi internet e di streaming, di risorse della rete e di nuove sperimentazioni, attraverso la fusione di elementi diversi e di possibilità diverse.

Second Life si inserisce in questo progetto attraverso il Community Gateway Itland, la community italiana su Second Life di Colpo Wrexler, grazie al suo spazio eventi V-Spirit, per portare il metaverso più straordinario della rete fuori dalla propria foce e, viceversa, facendo sbarcare all’interno del mondo virtuale della Linden Lab, come fa già da tempo, tante delle potenzialità e delle realtà presenti in quella che si definisce “real life” (RL). E allora spazio alla musica e ai musicisti, tantissimi, che si “crossovereranno” tra di loro esattamente come Nicobenaz crossovera le tecnologie della rete e non.

 V Spirit ItalandNel caso specifico sono attesi: Matteo Bassi, bassista di Laura Pausini, Alex Polifrone, batterista dei New Trolls, Mylious Johnson, batterista di Jovanottti  di Tiziano Ferro e di Pink, Andrea Pollione pianista di tutti i migliori in Italia, Antonio Petruzzelli e Max Zaccaro, bassisti di Dolcenera, Franco Penatti un batterista che ha lavorato con tutti i migliori, per anni con Jerry Scotti a Passaparola. E poi ancora: Marco Vetro e Gabriel, gli Studio 3, la boy band italiana per eccellenza, a capo degli emergenti presenti al bLevel e sicuramente molti altri, visto che come sempre accade le Jam session sono spesso serate improvvisate e non sai mai chi potrebbe salire su quel palco all’ultimo momento. Un consiglio? Per una sera spegnete la televisione e collegatevi in Second Life, teleportandovi naturalmente al V-Spirit!

Related Articles