La moda di Patrizia Blessed

La moda di Patrizia Blessed

Momenti di pura emozione per il debutto di una giovane stilista italiana in Second Life, Patrizia Blessed, l’altra sera al Queen of the World. Patrizia, che in RL è Patrizia Nofi, grafica pubblicitaria con un passato di musicista e con forti competenze in ambito internet e new media (è titolare tra l’altro di ArDiGraf), è un personaggio di quelli che noi amiamo definire i talenti nascosti di Second Life. Oltre ad essere un’eccellente grafica, come hanno potuto ammirare i presenti al suo debutto come stilista di abbigliamento femminile in SL (con una collezione caratterizzata da texture e modelli totalmente originali e creati apposta da Patrizia per l’occasione), Patrizia è da anni presidente della Associazione Fibrosicisticaitalia.it (cui fa riferimento il sito www.fibrosicisticaitalia.it, di proprietà della stessa Patrizia) ed è dunque abituata a battersi con determinazione contro ben altro tipo di problemi.

Ma la grinta e la determinazione non escludono nel caso della Blessed una spiccata vena artistica ed un buon senso per gli affari: ognuno dei sedici modelli è stato infatti realizzato per essere venduto in soli cinque esemplari. Sarà quindi pressoché impossibile, se ne acquistate uno, ritrovarvi ad una festa con la vostra amica del cuore identicamente abbigliata, a differenza delle proposte di quasi tutte le sue colleghe virtuali.

Nel ricordare che sulla passerella i capi della giovane stilista sono stati indossati e interpretati dal volto della land, Kyra Gilmour, e dalle modelle di Jen School & Services, procediamo senza indugio alla descrizione in sintesi della sfilata di moda, cui si riferiscono anche le immagini che accompagnano l’articolo.
Black&White (Luciana Pinazzo)
Apriamo la nostra sfilata di moda con un abito elegante da sera, bianco e nero coordinato con gonna flexi, da indossare per una serata importante, magari da concludere con una coppa di champagne in mano.
Black Flag (Maura Taurog)
Abito corto, nero e grigio, con flexi il corpetto è ondulato con gioco di trasparenze, la gonna flexi corta e sexy, per una serata spensierata.
BlackLace (Maame Cioc)
Abito nero, sexy, corto con corpetto disegnato e impreziosito da fiocchetti e gonnellino flexi nero. Il gioco di trasparenze, che “vela e svela”, mettendo in risalto l’armonia del corpo di chi lo indossa, è sempre la base delle creazioni di Patrizia Blessed, in RL nota esperta di grafica, titolare di ArDiGraf.
BlackPrincess (Kyra Gilmour)
Abito quasi fiabesco, grigio e nero, pensato per una serata di gala, magari in un castello. Gonna flexi in raso grigio, lunga ed ampia in coordinato con il corpetto aderente, manica lunga per le signore più freddolose.
Blue&Gold – (Luciana Pinazzo)
Abito elegante, color bluelight e intarsi dorati, mediamente corto con flexi irregolare trasparente. Pensato per esaltare il fascino femminile in ogni occasione dove la donna avverta la necessità di essere esaltata senza tuttavia apparire troppo.
BlueLight (Maura Taurog)
Abito sexy, azzurro con corpetto in pizzo corto. Gonnellino flexi corto a balze che prosegue con balze nedio lunghe trasparenti. E’ possibile indossare anche solo la parte superiore della gonna per mettere in risalto le gambe o per una serata sotto le luci psichedeliche delle discoteche.
Bon Bon (Maame Cioc)
Un corpetto “stringato” nero, con strisce dorate che partono dal collo fino alla scollatura a cuore, con intarsi floreali sulla base del tessuto che richiamano le strisce. Per serate che puntano al romanticismo sexy, con un leggero tocco di eleganza applicata ai polsini delle maniche. Rigorosamente nero e aderente anche il pantacollant che, con lievi accorgimenti in pizzo, lascia spazio a quel pizzico di eleganza e charme femminile.
ElegantFlexi (Kyra Gilmour)
Abito particolare, che mette in risalto il seno attraverso la trasparenza del tessuto in pizzo nero. Il gioco dei toni nel gonnellino flexi, seguito da una “rete” trasparente che non nasconde definitivamente le gambe, può generare momenti di desiderio, quando si desidera sedurre con “moderazione”.
GoldLeaf (Luciana Pinazzo)
Abito bianco con intarsi verde-oro ideale per una passeggiata romantica all’insegna di un amore “da favola”: un corpetto scollato quanto basta, adornato dall’ampia gonna flexi in coordinato.
Rombo FlexiShort dress (Maura Taurog)
Con questo abito in rosso e nero vi divertirete a provocare il partner. Un corpetto dalle coppe di velluto con intarsi trasparenti. Una miscela di passione ed eleganza sexy con un tocco che “osa” provocare l’uomo (o la donna) e le sue fantasie. Giarrettiere in tinta con calza rigorosamente trasparente.
Lama (Maame Cioc)
Non è la lama di un coltello, ma il desiderio di “tagliar corto” su coloro che pensano troppo invece di agire. Per donne che non devono chiedere… mai! Corpetto scollatissimo, con intarsi in giallo ocra. Pantaloni aderenti neri con tasche con orlo “bordato” in tono.
PlasticFantasy (Kyra Gilmour)
Corpetto con fantasioso gioco di colori, policromo su base azzurra, e gonnellino flexi con under pants coordinati. La trasparenza lascia intravedere le coulotte, per una serata all’insegna del divertimento in discoteca.
PlumeNoir (Luciana Pinazzo)
Abito nero, aderente in raso con un tocco “spumeggiante” laterale alla caviglia. Ideale per una serata a teatro, una mostra pittorica o digitale dove l’eleganza e lo charme femminile non dovrebbero mai mancare.
Fiocco di neve (Maura Taurog)
L’inspirazione di questo abito nasce dallo spirito natalizio che Patrizia ha vissuto in questo periodo di festa: land piene di neve e soffici fiocchi cadenti, hanno ispirato la stilista nel mettere alla prova la sua abilità a produrre un soffice abito bianco. Semplice nella sua elaborazione, ma “soft” come la neve.
Metallic (Maame Cioc)
Top in pizzo grigio metalico con intarsi e coppe e nere, gonnellino flexi in raso grigio metallizzato, per una serata decisamente “metallica”.
Red Passion Disco Dance (Kyra Gilmour)
Abito rosso-passione e nero con intarsi argento e trasparenze, in stile “Disco Dance”, con corpetto e pantashorts in coordinato. Le shocks a coscia alta rosse e nere esaltano lo stile sbarazzino di chi lo indossa. Ti piace ballare sul cubo? Questa è la nuance adatta!

Related Articles